Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 28 settembre 2012

Danish Braid ovvero Treccia Danese

Amo tutto ciò che riguarda la pasticceria ,da un semplice pasticcino ad una torta più complessa,che magari ti farà sudare sette camicie nell'esecuzione,ma che poi ti dà soddisfazioni "papillari"non indifferenti. La pasticceria italiana è a mio giudizio ottima,da nord a sud. Tuttavia non disdegno la cucina degli altri paesi,mi piace sperimentare e provare le specialità estere forse più per curiosità. Parlando della Danimarca con mia figlia che ha delle amicizie in quel paese,mi sono chiesta quali fossero i dolci tipici danesi,un giretto su internet e mi sono imbattuta in questa treccia ripiena di marmellata di lamponi e mandorle. Mi sono detta "Ci provo". Devo dire che l'impasto della pasta è leggero e il connubio della marmella con le mandorle è perfetto poichè la mandorla toglie un pò del dolciastro tipico della marmellata. Con questi ingredienti si ottengono due trecce,la ricetta originale la trovate sul sito di comidademama (che ringrazio per questa buona ricetta),e prevede la preparazione della marmellata,io ho preso quella già pronta. Inoltre ho aggiunto più mandorle rispetto all'originale,e ho sostituito il cardamomo che non avevo con la cannella.Ottima a colazione.
Ingredienti
250 ml di latte intero tiepido
100 gr di zucchero
un cubetto di lievito da 25 gr
1 uovo intero
120 gr burro morbido
un pizzico di cannella
due pizzichi di sale fino
buccia di un'arancia finemente grattugiata
600 gr di farina 00

marmellata di lamponi q.b.
100 gr mandorle affettate
2 cucchiai di farina di mandorle
Procedimento. In una ciotola sbriciolare il lievito, aggiungere latte tiepido e lo zucchero. A parte mescolare l'uovo, il burro, il sale, la buccia di arancia e la cannella. Unire i due composti e amalgamare aggiungendo la farina. Trasferire in una spianatoia l'impasto e lavorare a mano fino ad ottenere una palla di pasta elastica e morbida. Mettere la pasta in un'ampia ciotola, incidere a croce la superficie, coprire con un panno umido e lasciare lievitare per almeno due ore (io l'ho lasciata lievitare per quattro ore). In una ciotola mettere le mandorle e mescolarle alla farina di mandorle. Dividere in due la pasta, infarinare il piano di lavoro e stendere una parte  a forma di rettangolo(consiglio di farlo sulla carta forno  sarà più facile il trasporto poi sulla placca ).Prendere uno stampo rettangolare,appoggiarlo sulla pasta e delicatamentepremerlo in modo da ottenere la forma desiderata,poi segnare delle tacche di 1,5 cm circa sui lati lunghi del rettangolo segnato, per ottenere dei tagli regolari. Mettere sulla pasta uno strato di mandorle quindi della marmellata poi sopra altre mandorle. Chiudere il rettangolo all'estremità,quindi incrociare le strisce fino alla fine. Mettere sulla placca del forno,spennellare o con dell'uovo o con del latte,quindi in forno già caldo a 180°statico per circa 20 minuti. Togliere dal forno,lasciar raffreddare quindi tagliare a fette e servire. Ricordo che con questi ingredienti  si otterranno due trecce .



4 commenti:

  1. Che spettacolo di dolce,è praticamente perfetto! Nell'Europa del nord fanno dei dolci buonissimi e con delle spezie che noi non sio molto abituati ad usare, ma una volta provate non abbandoneremo!perlomeno a me è successo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bea,non pensavo venisse bene,sono rimasta contenta del risultato,mi dispiace solo di non aver messo nell'impasto il cardamomo (ero praticamente andata nel panico del tipo"O mamma e adesso il cardamomo dove lo trovo?").Secondo me avrebbe dato un sapore diverso dalla cannella. E' vero i sapori dei dolci del Nord sono diversi e speziati e a me questo non dispiace affatto :)

      Elimina
  2. adoro i dolci dell'europa del nord...la maggior parte sono dei lievitati! la treccia ti è venuta davvero favolosa!
    Complimenti e buona domenica cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie @Martina,è venuta veramente bene,dolce al punto giusto.......ho trovato proprio ieri il famosissimo cardamomo...proverò a rifarla con quella spezia. Ciao e buona domenica anche a te :)

      Elimina